Eventi

  • Quest’anno ricorre il 250° anno di fondazione della Scuola di Veterinaria di Torino, istituita con Regio Decreto nel 1769 è la più antica in Italia. Sabato 18 maggio 2019, tra le ore 10,00 e le ore 18,00, nell’ambito dell’iniziativa “Porte aperte a Veterinaria”, sarà possibile visitare oltre alle strutture didattiche del Campus anche il Museo, che conserva documenti e testimonianze  della storia della veterinaria.  Visita guidata con prenotazione obbligatoria; per informazioni telefonare a 0116705506 o scrivere a patrizia.peila@unito.it

 

  • A Sassari, presso la caserma La Marmora in piazza Castello, è allestita la mostra itinerante “La Medicina Veterinaria nella prima Guerra Mondiale”. La mostra, il cui materiale illustrativo è stato curato dall’A.I.S.Me.Ve.M, sarà visitabile fino al 24 maggio 2019.

 

  • In occasione del 65° International Military Veterinary Medical Symposium (29 aprile – 2 maggio 2019) tenutosi a Garmisch – Partenkirchen è stato presentato il volume degli Atti del Convegno internazionale “The Military Veterinary Services of the Fighting Nations in WWI”. Il volume è stato consegnato ai 18 Capi dei Corpi Veterinari Militari di altrettanti Paesi presenti.

 

  • E’  in libreria  l’ultimo libro  del prof. Giovanni Sali

CAVALLI OTTO,  UOMINI QUARANTA 

Giovanni Sali è un medico veterinario, che ha attraversato  da protagonista gli ultimi quasi 70 anni, vivendo intensamente e in prima persona l’evoluzione rapidissima  della Medicina Veterinaria, dell’agricoltura e della società. Amore per  gli animali e società dei consumi, fatti e gente antichi e rivoluzione tecnologica; università, contadini di altri tempi e multinazionali di oggi.

Dalle stalle con le rondini  alle megalopoli bovine:, CAVALLI OTTO UOMINI QUARANTA  è un viaggio nel tempo, nello spazio e nella cultura, sul filo di una grande passione e  di un’esperienza unica. 234 pagine  e 23 illustrazioni originali, che passano troppo in fretta. Per ciascuno di noi e per i nostri figli, a futura ed indispensabile memoria.

Titolo: Cavalli Otto, uomini quaranta

Illustrazioni: Renato Vermi

Edizioni LIR, Marzo 2019,

libro Sali

  • Alla presenza delle Autorità Militari, del Presidente della Conferenza dei Direttori dei Dipartimenti di Medicina Veterinaria delle Università Italiane, dei Presidenti della FNOVI e dell’ENPAV, di una rappresentanza della Società Italiana delle Scienze Veterinarie, della Fondazione Iniziative Zooprofilattiche e Zootecniche e dell’A.I.S.Me.Ve.M.  il 14 marzo 2019 presso il Centro Veterinario Militare di Grosseto è stato presentato ufficialmente il volume degli Atti del Convegno internazionale “The Military Veterinary Services of the Fighting Nations in WWI” svoltosi a Torino il 18-20 giugno 2018 edito dalla Fondazione Iniziative Zooprofilattiche e Zootecniche – Brescia.

14_03_2019_foto_gruppo_CEMIVIT

copertina-atti

  • Il 2 dicembre 2018 a Fabbrico (Reggio Emilia) si è tenuta la Commemorazione del sottotenente veterinario Lino Ferretti, caduto sul fronte jugoslavo il 1 dicembre 1941, M.O.V.M.  Nella stessa giornata il nuovo gagliardetto del Gruppo ANA Valgranda è stato intitolato al S.Ten. Vet. Lino Ferretti.

 

  • Il 16 settembre a Novarello (Novara) è stato intitolato l’auditorium all’on. prof. Dante Graziosi, medico veterinario docente, per molti anni, di Igiene Zootecnica presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Torino, politico e affermato scrittore. Tra i suoi romanzi più noti “La terra degli aironi”, “Una Topolino amaranto” da cui è stato tratto uno sceneggiato televisivo, “Le mele maturavano al sole” . Romanzi, questi ultimi due, con una forte componente autobiografica legata agli anni iniziali della sua attività professionale di medico veterinario.

Novarello

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: