La visita del veterinario

Il dipinto immortala l’immagine della visita della bovina da parte del Veterinario. La scena, ottocentesca, ma ripetibile anche per tutta la prima parte del 20 secolo, racchiude in se tutta l’ansia della famiglia per il timore di perdere l’animale. Era l’epoca delle grandi malattie infettive ed il medico veterinario, da notare con la bombetta, disponeva di pochi rimedi terapeutici per le cure. Il gesto del toccare l’orecchio dell’animale per ricavarne un’indicazione sullo stato generale, ed in particolare della temperatura, dell’animale era ed è un passaggio comune della buiatria (la clinica dei bovini).

“La visite du vétérinaire” opera di Sylvain Grateyrolle (1845-1932), musée de la
Sénatorerie, Guéret (F)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: