La cappella dei Magi

Il ciclo di affreschi “La cappella dei Magi” si trova a palazzo Medici Riccardi a Firenze. Si tratta di un’opera realizzata da Benozzo Gozzoli, allievo del Beato Angelico, a partire dal 1459. L’affresco rappresenta il viaggio dei Magi e molti dei personaggi raffigurati nel corteo appartengono alla nobiltà fiorentina o al seguito di Papa Pio II. Nella sua opera Benozzo Gozzoli ha riprodotto con grande precisone anche molti animali: dai cammelli che si osservano sulla destra della parete ovest ed alcuni animali esotici, agli armenti dei pastori, a numerosi cavalli e muli. Nella parete sud, in sella ad un grigio dextrarius è raffigurato il bizantino Giovanni VIII Paleologo. Il personaggio, riccamente vestito, è in sella ad un cavallo di grande mole, dalle forme ben evidenti e maestose. Tale conformazione richiama quella del Percheron che fu uno dei cavalli più diffusi in Europa. Secondo il Sanson si tratterebbe infatti di un cavallo le cui origini risalgono alla preistoria. Il cavallo della Perche partecipò alla battaglia di Poitiers (732) con i soldati di Carlo Martello; in epoca moderna fu razza rinomata per il tiro pesante sia rapido che lento.

Di Benozzo Gozzoli – Santi, Bruno (2000) [1983] Palazzo Medici Riccardi e la Cappella Benozzo Gozzoli, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2997403
Di Benozzo Gozzoli
particolare della parete sud – Giovanni VIII Paleologo
https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2997247
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: