La corporazione dei maniscalchi

Il Medioevo è il periodo storico che vide fiorire le corporazioni dei vari professionisti e artigiani. È, forse, il periodo in cui maggiore è stata la ricerca di abiti che distinguessero gli appartenenti alle diverse “arti”. Le molte miniature esistenti nei codici medievali di mascalcia ci tramandano l’immagine di maestri maniscalchi (i medici veterinari intesiContinua a leggere “La corporazione dei maniscalchi”

1° dicembre Sant’Eligio: patrono dei Maniscalchi e dei Veterinari

Sant’Eligio, o Alò, svolgeva l’attività di orefice. Dalla testimonianza del suo biografo, Sant’Adoema, sappiamo che alla sua morte lasciò l’amato cavallo al suo successore, ed essendosi poi la bestia gravemente ammalata e non trovandosi alcun maniscalco in grado di guarirla, l’Abate prego intensamente il Santo che risanò il cavallo. Da ciò si diffuse l’abitudine diContinua a leggere “1° dicembre Sant’Eligio: patrono dei Maniscalchi e dei Veterinari”

La “Clinique vétérinaire”

La grande tela, due metri per tre metri, fu dipinta da Emile Seeldrayers (1847-1933) tra il 1884 ed il 1886. Nel 1893 fu esposta all’Esposizione delle Belle Arti, Commercio ed Industria di Anderlecht (Belgio). Alla conclusione della rassegna il dipinto fu acquisito dal Comune di Anderlecht. Nel 1961 fu donato alla Scuola Veterinaria Cureghem (Bruxelles),Continua a leggere “La “Clinique vétérinaire””

Un “Cavallo di ferri”

Le immagini che presentiamo oggi rappresentano un omaggio al fedele servitore dell’uomo: il cavallo. Se si condivide l’idea che “l’ Arte Povera” si caratterizza anche per l’uso di materiali poveri allora questo “Cavallo di ferri” ne è un concreto esempio. Per realizzarlo Luigi Martucci (Maestro Maniscalco), Davide Balistreri (Allievo Maniscalco) e Sebastiano Santaniello (Allievo Maniscalco)Continua a leggere “Un “Cavallo di ferri””

I cavalli e la rivoluzione industriale

All’inizio del Novecento, il sobborgo londinese di Camden era uno dei più importanti punti di raccolta e distribuzione delle merci da e verso l’intero Impero britannico. La posizione strategica derivava dal fatto che il quartiere era situato in prossimità della stazione ferroviaria di King’s Cross e affacciato sul Regent’s Canal. In tutta l’area fiorivano leContinua a leggere “I cavalli e la rivoluzione industriale”

Il Dottore Gentile

Il Dottore Gentile è una scultura realizzata dall’artista di origine danese Christian Petersen (1885 – 1961). Fu il primo docente artista residente in un College degli Stati Uniti. Nel 1938 realizzò la statua e il murale, presentati in questa immagine e posti all’ingresso della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università dell’Iowa. Il murale raffigura l’attività del veterinario suContinua a leggere “Il Dottore Gentile”

Arte popolare

I richiami alla professione veterinaria ed alle attività ad essa ancillari non mancano nemmeno nell’arte popolare, come nel caso dei numerosissimi ex voto che adornano i molti santuari presenti in Italia. L’ immagine di questa settimana è un ex voto presente nel santuario della Madonna delle Grazie di Montenero (Livorno) che illustra un “incidente sul lavoro” occorso ad unContinua a leggere “Arte popolare”